italian food experience loading

San Valentino: i baci dolci sono Perugina

13 Feb — 2019   Lettura 4 min
Storie Umbria

Perugia, capoluogo della stupenda regione Umbria, città di golosi e di artisti, terra di cultura e di un ricco patrimonio artistico, sito nel noto centro storico medievale che attira visitatori da ogni angolo del mondo. Questa città è il luogo di nascita dell’antica azienda Perugina, divenuta un marchio globale di prodotti dolciari e casa madre dei famosi Baci Perugina.

La storia dei Baci Perugina è fatta di romanticismo, passione, imprenditorialità, artigianato ed eccellenza tipicamente italiani. Inventati nel lontano 1922 dalle abili mani di Luisa Spagnoli, nel tempo i Baci hanno mantenuto la tipica ricetta semplice e ricca di bontà per continuare a deliziare il palato dei consumatori in tutto il mondo. I Baci Perugina vengono realizzati con soli 8 ingredienti e sono privi di glutine.

Vengono considerati un’opera d’arte e sono conosciutissimi in tutto il mondo.

Per conoscere meglio i Baci Perugina, abbiamo fatto alcune domande all’azienda umbra e abbiamo appreso tante cose interessanti.

Buona lettura.

Benvenuti su Italian Food Experience. Cosa rappresenta il Bacio Perugina?

Il Bacio Perugina è un prodotto intramontabile perché è più di un cioccolatino: è il simbolo di amore e affetto. Donarlo significa trasmettere pensieri, sentimenti e desideri. In vari modi, questo cioccolatino-icona aiuta le persone a esprimere le loro emozioni: che si tratti di ammirazione, gioia, gratitudine o amore, il semplice gesto di regalare un Bacio è molto significativo.

I Baci Perugina incarnano soprattutto la gioia di dare e condividere momenti felici con le persone amate.

In occasioni particolari come quella di San Valentino, donare i cioccolatini è considerato un gesto di affetto, passione e amore. Il Bacio Perugina, più di tutti, è il dolce simbolo di questa festività, un classico che non conosce tempo perché, nonostante la sua centenaria presenza sul mercato nazionale e internazionale, ogni anno ci regala dolci novità.

I Baci Perugina sono un classico: come si è evoluta e come si sta evolvendo questo prodotto?

La linea di prodotti Baci Perugina si è evoluta nel tempo per offrire una serie di varianti all’iconico cioccolatino, con confezioni sia classiche che limited edition, ognuna con il suo fascino. Di fatti, resta il dono più apprezzato e scelto per comunicare i propri sentimenti.

Dall’involucro argentato con stelle blu, ai suoi ingredienti squisiti, ai biglietti romantici che li avvolgono, i Baci sono un “bacio” indimenticabile con un irresistibile gusto Italiano. Un forte potere di comunicazione è svolto dai graziosi bigliettini, fatti di carta leggera e semitrasparente, sprigionano un dolce potere comunicativo in cui le parole, lette con enfasi rafforzano quel momento romantico che si suggella tra gli innamorati.

I biglietti ogni anno rinnovano le frasi di filosofi, autori classici, artisti contemporanei e proverbi, per continuare a rendere piacevole il momento del consumo di un Bacio, cioccolatino dal cuore morbido al ripieno di gianduia, nocciola e una glassa di cioccolato al latte che negli ultimi anni ha saputo rinnovarsi proponendo vari gusti, dal bianco al dark sino ad arrivare alla Limited Edition fatta con le fave di cacao Ruby. Il famoso Bacio rosa, frutto di uno speciale processo produttivo studiato da Barry Callebaut che – grazie al cioccolato di quarta generazione (dopo bianco, al latte e fondente) – regala un inaspettato gusto fruttato e un aroma delicata senza l’uso di coloranti.

 

Quali sono le novità pensate per San Valentino 2019?

Anche per San Valentino 2019, Baci Perugina è protagonista con due assolute novità: da un lato con un sorprendente ritorno del tubo di Baci Perugina – ricordato con il famoso spot degli anni ’80 “Tubiamo”- in un’edizione dedicata ai più giovani, firmata “Btuber”. I nuovi tubi sono personalizzati con gli hashtag più noti tra i teenager (#likes, #memories, #myvalentine, #tilovvo, #instalove), da regalare al proprio innamorato per comunicare l’amore ai tempi dei social; dall’altro con la Limited Edition, quest’anno con le frasi inedite di Mara Maionchi ed Enrico Nigiotti che mixano romanticismo e irriverenza, per una collezione di cartigli assolutamente inaspettata e unconventional.

 

Insomma, Maionchi e Nigiotti sono una coppia che scoppia…

Già. Lei, produttrice discografica, talent scout della musica italiana dal carattere deciso e dark; lui, cantautore livornese, più dolce e romantico. Insieme formano due lati opposti della stessa medaglia: da un lato l’irriverenza, dall’altro il romanticismo – l’incontro tra due personalità così diverse che sanno rivoluzionare il romanticismo classico dei tradizionali bigliettini. Infatti, i nuovi Baci contengono 31 frasi inedite scritte dai suddetti autori: 25 a quattro mani che evidenziano l’impronta morbida e romantica di Nigiotti “A occhi chiusi saprei riconoscerti da un bacio”, e 6,  frutto dell’ingegno vulcanico e sfrontato di Mara Maionchi, pezzi rari da scovare e collezionare. Quelle di Mara sono delle vere e proprie perle di tenero cinismo e assoluto divertimento come “L’amore a volte è una sorpresa, spesso un pacco”.

 

Quali altre novità ci aspettano a San Valentino?

La “festa degli innamorati” pensata da Baci Perugina si fonda di un mix di romanticismo con una buona dose di ironia e vivacità: per tale motivo, abbiamo realizzato anche una web series, ideata e prodotta da Billboard Italia e sviluppata su quattro episodi e un teaser, la nascita dei 31 cartigli.

La serie si apre con la Maionchi convocata dal “Signor Baci Perugina” per conferirle l’importante incarico di scrivere i cartigli dei Baci. Mara, entusiasta, inizia a scrivere, ma si rende conto che la missione è impossibile: non riesce a terminare una frase senza metterci una parolaccia. È così che decide di farsi aiutare dal suo “Mister Wolf” di fiducia: il romantico Enrico Nigiotti.

 

I nostri auguri di San Valentino

Ispirati dalla storia imprenditoriale della Perugina che, attraverso l’amore, ha costruito nel tempo un’azienda simbolo di tradizione, innovazione e longevità del Made in Italy, auguriamo a tutti gli innamorati una relazione costruita sulle fondamenta dell’amore, ispirata alla tradizione ma soprattutto longeva.

Auguri!

 

COMMENTI

Categorie correlate

Esperienze simili

Prodotti — Veneto 2 min

Mai Dire Mai, un progetto per la produzione di vino della Valpolicella

L'Amarone della Valpolicella e il Valpolicella Superiore è un progetto vinicolo che si chiama Mai Dire Mai ed è per nato dall'unione di due famiglie, la cantina Pasqua e l'azienda dolciaria Dal Colle.
Storie — Calabria 10 min

Goji Italiano: tutto quello che occorre sapere sulle bacche di goji nostrane

Intervista a Rosario Previtera, agronomo e presidente della Rete di imprese LYKION per la filiera del Goji Italiano e di Nutraceutical Academy.
News 2 min

Salviamo le api per salvare il miele e l’ecosistema

L'anno 2017 rischia di essere ricordato come un anno nero per la produzione di miele. Le avversità climatiche, le coltivazioni massiccie sono alcuni dei fattori che stanno gradualmente causando il crescente spopolamento delle api nei territori di produzione.

Regioni correlate

Esperienze simili

Storie — Umbria 2 min

In cucina con Chicca e la sua community

Intervista a Silvia Sciattella, food blogger conosciuta come Cuciniamo con Chicca: la sua storia, le sue passioni e alcuni consigli enogastronomici.
Prodotti — Umbria < 1 min

Torgiano rosso riserva DOCG

Torgiano rosso riserva DOCG: storia, caratteristiche, zona di produzione e scheda tecnica di questo vino rosso umbro.
Prodotti — Umbria 3 min

Tanto piccola quanto unica: la lenticchia di Castelluccio

La Lenticchia di Castelluccio è un prodotto IGP coltivato in Umbria, nella Piana di Castelluccio di Norcia. Italian Food Experience vi racconta la storia, le proprietà e tante altre caratteristiche.

Da non perdere

Storie — Basilicata

Pasta di Stigliano, eccellenza lucana del gusto

Intervista a Mimmo Balsano, titolare di “Pasta di Stigliano”, pastificio artigianale lucano che utilizza solo grani locali e strizza l’occhio alla tradizione locale.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Italian Food Experience.

it Italiano
X