italian food experience loading

Il sapore antico e l’arte finissima del cioccolato Venchi

6 Feb — 2020   Lettura 3 min
Storie Piemonte

Quando pensiamo al Piemonte, immaginiamo colline e paesaggi d’incanto. Se pensiamo, poi, alle tradizioni culinarie di questa bellissima regione del nord ovest, subito ci viene in mente la finissima arte del cioccolato, le nocciole e la meticolosità che fa parte del​ DNA della gente di Piemonte.

Quest’arte, nello spirito e nel senso della passione e del mestiere, è quella che nel 1878 Silviano Venchi​ metteva nelle sue prime Nougatine: la stessa che i suoi successori mettono, oggi,  in ognuno dei loro prodotti.

Il cioccolato Venchi è pensato per gli attimi di gioia e per quelli di pace, per la festa, per la voglia,​ per l’allegria, per l’amore. Per questo tra gli ingredienti non mancano mai la generosità,​ l’arte, l’imprevedibilità, la famiglia, l’amicizia, l’esuberanza, il calore e tutto quello che rende l’Italia​ così accogliente. Compresa quella curiosità inguaribile che ci porta a fare errori, ma anche a scoprire​ nuovi gusti e nuove combinazioni di sapori per continuare a stupire chi pretende sempre​ qualcosa di originale.

Abbiamo intervistato G.B. Mantelli che è la vera anima dell’azienda, il custode delle ricette tradizionali Venchi, tra cui quelle del Gianduiotto e Cremino nonché ideatore di prodotti innovativi, come il Chocaviar Venchi, microsfere Cuor di Cacao 80%.

Buona lettura.

Venchi: Cioccolatini Montezuma Fruttato

Venchi: Cioccolatini Montezuma Fruttato

 

Salve signor Mantelli, benvenuto su Italian Food Experience. Venchi vanta una lunga storia: quali sono stati i momenti più importanti dell’azienda?

 Abbiamo cominciato tanto tempo fa, anzi a cominciare nel 1878 fu Silviano Venchi, un ragazzo​ torinese di 20 anni così innamorato del cioccolato da spendere i suoi risparmi in due calderoni di​ bronzo e cominciare a fare esperimenti prima nel proprio appartamento e poi in un piccolo locale​ in via degli Artisti in borgo Vaniglia a Torino.​

Quegli esperimenti andarono così bene che dopo pochi anni nacquero le Nougatine, bon bon di​ nocciole del Piemonte tritate, caramellate e ricoperte di cioccolato extra fondente (il consiglio è​ rileggere questa storia gustandone una) e la Venchi Spa, “…la più elegante pralineria in​ Piemonte…” nominata tra l’altro “Fornitrice della Real Casa”.​

Oggi sulle confezioni non c’è più lo stemma reale, ma di quell’epoca rimangono la passione, la​ meticolosità e il coraggio di sperimentare.

É così che sono nati tutti quei cioccolatini dai nomi​ fantasiosi, i Chocaviar, i Tartufini, i Gianduiotti, i Cremini, le tavolette, la crema Suprema e il​ Gelato, le uova Gourmet.
Tutti deliziosi, sani, naturali, fatti con i migliori ingredienti e le migliori​ intenzioni: vedere il lato positivo e vivere una lunga vita felice o, se non altro, un po’ più dolce!

Con una storia di 140 anni, oggi abbiamo una riconoscibilità internazionale: più di 350 ricette di cioccolato e 90 gusti di gelato, presenti in più di 70 paesi in città chiave come Londra, Hong Kong, Dubai e New York con la più grande cascata di cioccolato di sempre.

In questo viaggio continuo verso l’espansione internazionale, nel 2019 atterriamo a Berlino, Shanghai e Tokyo all’insegna della bellezza, dell’allegria e della convivialità trasformando il “Made in Italy” in “experienced like in Italy” superando i 115 negozi nel mondo!

 

Oltre ai famosi cioccolatini in carta, quali altri prodotti produce Venchi?

 Dalla crema spalmabile Suprema XV con olio Extravergine di Oliva, all’assortimento di tavolette, dalle golose praline ai sigari di cioccolato..celebriamo il cioccolato in tutte le sue forme!

Per non parlare delle oltre 90 ricette di Gelato, un momento di vero piacere, in perfetto stile Italiano, prodotto fresco ogni giorno con ingredienti naturali.

Ci piacciono le cose buone che fanno sentire bene e perseguiamo questo principio cominciando dalla ricerca del cacao migliore.

Tutte le ricette del nostro cioccolato si basano sulla regola del “Buono Buonissimo” (100% ingredienti naturali, meno zuccheri, nessun componente artificiale), sono senza glutine e senza olio di palma Senza dimenticare che le ricette vegan friendly sono sempre di più.

Cioccolatini Venchi

Cioccolatini Venchi

 

 Cosa contraddistingue l’azienda Venchi rispetto ai competitor?

Quello che ci rende unici sono le nostre cioccogelaterie: Venchi offre cioccolato e gelato di alta qualità, creato con ricette uniche e salutari, offrendo momenti di piacere, benessere e allegria, abbiamo trasformato il “Made in Italy” in “Experienced like in Italy” superando i 115 negozi nel mondo!

 

Quali sono le novità pensate per San Valentino 2020?

La nostra nuova collezione di San Valentino: cuori di latta, astucci, minilibri e portapenne!

Quest’anno il rosa si unisce al rosso per creare una collezione perfetta per un gesto romantico, un regalo speciale o semplicemente un momento di condivisione dove il cioccolato non manca mai!

Oltre alla capsule collection, abbiamo lanciato un nuovo cioccolatino sorprendente, con il centro naturalmente rosa: il Montezuma Fruttato, con cioccolato Madagascar baciato da note di frutta esotica, banana e vaniglia.

 

 Quali sono i progetti futuri?

 Nel 2020 siamo pronti a diffondere l’emozione,la convivialità, l’allegria e la bellezza dell’Italia con l’apertura di altre 15 Cioccogelaterie in Italia, Stati Uniti e Oriente!

COMMENTI

Categorie correlate

Esperienze simili

Storie — Campania 3 min

Rosanna Marziale, un modello d’ispirazione per le chef di domani

Intervista a Rosanna Marziale, chef stellata selezionata dalla Mattel per il programma Barbie Shero dedicato alle donne più influenti di ieri e di oggi.
Storie 3 min

Alce Nero, il marchio biologico che rispetta la natura

Intervista a Chiara Marzaduri, Responsabile Comunicazione di Alce Nero, famoso brand italiano che preserva biodiversità e responsabilità ambientale.
Storie — Puglia 4 min

Intervista a Pietro Cifarelli, il “Re della lenticchia”

Intervista a Pietro Cifarelli, un produttore specializzato in legumi che opera in Puglia, nelle vicinanze del Parco dell'Alta Murgia. La sua storia, la sua esperienza e la passione per il suo lavoro.

Regioni correlate

Esperienze simili

Itinerari — Piemonte 2 min

Castelli Piemontesi, fra nobili architetture e gastronomie

Alla scoperta dei Castelli Piemontesi, un itinerario per conoscere la nobile architettura del Piemonte e le delizie enogastronomiche di questa regione.
Storie — Piemonte 4 min

Baladin: la birra dal perfetto equilibrio aromatico

Intervista a Fabio Mozzone, Marketing Manager del Birrificio Baladin, azienda agricola piemontese che produce birre artigianali di alta qualità.
Prodotti — Piemonte < 1 min

Barolo DOCG

Barolo DOCG: storia, caratteristiche, zona di produzione e scheda tecnica di questo eccellente vino rosso prodotto in Piemonte.

Da non perdere

Storie — Basilicata

Pasta di Stigliano, eccellenza lucana del gusto

Intervista a Mimmo Balsano, titolare di “Pasta di Stigliano”, pastificio artigianale lucano che utilizza solo grani locali e strizza l’occhio alla tradizione locale.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Italian Food Experience.

it Italiano
X