italian food experience loading

Le Valli Giudicarie, dove lo stare bene, tra la montagna ed il cielo, viene prima di tutto!

20 dic — 2018   Lettura 3 min
Itinerari Trentino-Alto Adige

È risaputo, il fascino della montagna conquista chiunque: buon cibo, sport, attività outdoor per tutte le età, aria pulita, spettacolari vette e laghi di un color azzurro cielo. Tutti segni distintivi, questi, di un territorio naturale che ama farsi visitare.

Non fa eccezione la parte sud-occidentale del Trentino, più specificatamente le Valli Giudicarie.
Interessante digressione dal tran tran lavorativo, a sole 3 ore di distanza da Milano, le Giudicarie si estendono su un’area di quasi 2.000 km², immerse nella straordinaria cornice delle Alpi Orientali, introducono un territorio denso di storia e cultura.

Valli Giudicarie: dove sono e le località da non perdere

Le Valli Giudicare coprono un’area del Trentino dai forti contrasti paesaggistici. Guardando la mappa geografica, a est confinano con la valle dell’Adige e la città di Trento (capoluogo del Trentino); a nord con il lago di Molveno e le spettacolari Dolomiti del Brenta. La punta più alta è la Cima Tosa, di 3173 m s.l.m., una zona alpina di grande interesse per sciatori e alpinisti da tutto il mondo. Verso ovest predomina il massiccio dell’Adamello, al confine con la Lombardia, mentre a sud il loro perimetro è baciato dalle soleggiate spiagge del Lago di Garda.

Tione di Trento

Tione di Trento è il paese al centro delle Valli Giudicarie, dal quale si raggiungono tutte le principali destinazioni per il trekking o gli sport invernali d’eccellenza come lo sci e lo snowboard.

Madonna di Campiglio

Sciatori o snowboardisti sfrecciano numerosi sulle piste glamour di Madonna di Campiglio, una delle località più conosciute nel panorama sciistico italiano ed europeo, celebre per gli eventi di fama internazionale come la 3-Tre e la Coppa Colmar.
 

Madonna di Campiglio_fonte Wikipedia


 

 

Attività outdoor nelle Valli Giudicarie

Mentre l’inverno è dedicato a sport quali sci e snowboard, la stagione estiva offre la possibilità di praticare numerose altre attività all’aperto quali mountain bike, parapendio, escursionismo e tanto trekking, il tutto immersi nel paesaggio del parco naturale regionale dell’Adamello, con oltre 450 km di sentieri di montagna. Ovviamente, è sempre consigliato non avventurarsi da soli alla scoperta di questo magico territorio ma fare sempre riferimento alle guide del posto: sapete, potreste incontrare anche uno degli abitanti più affascinanti ma al tempo stesso poco inclini alla presenza dell’uomo, come l’orso bruno

 

 

Oltre a pendici rocciose e valli profonde, le Valli Giudicarie hanno anche uno sbocco sull’acqua, sulle rive nord del Lago di Garda; punto strategico morfologicamente e climatico, nonché riferimento di gran prestigio per gli appassionati di vela: il lago, infatti, ospita eventi quali il Lake Garda Meeting Optimist Class Riva del Garda, evento dedicato alla vela giovanile, riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela e Optimist Italia. A maggio 2018, inoltre, ha avuto luogo anche il GC32 World Championship – Riva Cup.

 

Surf a Torbole by Wikimedia Commons

Surf a Torbole by Wikimedia Commons

Prodotti tipici delle Valli Giudicarie

Nelle Giudicarie si può cogliere il profondo senso che lega il cibo e la cultura trentina. Sono un esempio il festival Gemme del Gusto (il prossimo appuntamento è a maggio 2019), con le sue giornate dedicate alla tradizione trentina, o le Albe in Malga, in cui si può vivere appieno il mondo dell’alpeggio durante i fine settimana estivi, all’insegna del trekking e della degustazione di prodotti tipici regionali.

Le Giudicarie propongono, in uno stile semplice e autentico, la scoperta di malghe in quota e panorami incantevoli dove spesso è la natura a dettare il ritmo delle giornate, in un’invidiabile varietà di specialità enogastronomiche come la ciuìga, il salame all’aglio, i formaggi e il miele.

Tutte queste prelibatezza sono pronte a sottoporsi al vostro giudizio!

COMMENTI

Categorie correlate

Esperienze simili

Itinerari — Campania 4 min

Costiera Amalfitana, un sogno da vivere tra mare e monti

Viaggio nella Costiera Amalfitana fra borghi caratteristici, ceramiche colorate, tradizioni antiche e saporiti prodotti tipici che rendono ancora più magica questa zona del Meridione d’Italia.
Itinerari — Friuli-Venezia Giulia 4 min

Alla scoperta del Collio friulano: tra borghi, buon cibo e ottimi vini

Il Collio Friulano è una zona collinare del Friuli-Venezia Giulia, fra l'Isonzo e lo Judrio: conosciamo meglio questo territorio e i suoi prodotti tipici.
Itinerari — Liguria 4 min

Museo dell’Olivo Carlo Carli: ripercorrere la storia attraverso l’ulivo

Scopriamo il Museo dell’Olivo Carlo Carli di Imperia, dove è possibile ripercorrere la storia dell'olio e del suo utilizzo nel corso dei secoli.

Regioni correlate

Esperienze simili

Itinerari — Trentino-Alto Adige 5 min

Val di Non solo mele

Val di Non, all’insegna del relax immersi nella natura, nella storia, nell’arte e nella degustazione di prodotti enogastronomici tipici e di ottima qualità.
Prodotti — Trentino-Alto Adige 2 min

Ciuiga del Banale: tutto quello che c’è da sapere

Caratteristiche e curiosità della Ciuiga del Banale, salume tradizionale del Trentino Alto Adige realizzato con le rape, dal sapore intenso e aromatico.
Prodotti — Trentino-Alto Adige 1 min

Lagrein

Storia, caratteristiche, zona di produzione e scheda tecnica del Lagrein, vino rosso tipico del Trentino Alto Adige.

Da non perdere

Storie — Basilicata

Pasta di Stigliano, eccellenza lucana del gusto

Intervista a Mimmo Balsano, titolare di “Pasta di Stigliano”, pastificio artigianale lucano che utilizza solo grani locali e strizza l’occhio alla tradizione locale.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Italian Food Experience.

it Italiano
X