italian food experience loading

Vacanze in Salento, il meraviglioso Tacco dello Stivale

3 set — 2018   Lettura 3 min
Itinerari Puglia

Conosciuto come il Tacco dello Stivale, il Salento è un’area geografica a sud della Puglia che, per tradizioni e caratteristiche, viene considerata quasi una regione nella regione. È baciata dal sole quasi tutto l’anno ed è lambita da due mari: l’Adriatico nella parte orientale e lo Ionio in quella occidentale. Questa meravigliosa penisola è particolarmente amata dai turisti per l’eterogeneità dei suoi panorami: da una parte gli ampi e confortevoli arenili e, dall’altra, le coste frastagliate con scogliere e falesie a picco sul mare, per un’estensione totale pari a circa 250 chilometri. A fare da cornice a questo litorale dalla bellezza mozzafiato vi è poi una lussureggiante macchia mediterranea, con piante aromatiche che riempiono l’aria di profumi caratteristici e intensi.

Ecco alcuni luoghi e utili consigli per goderti un bel periodo di vacanze in Salento.

 

La costa ionica salentina: il litorale sabbioso

Sulla costa ionica sono ubicate alcune tra le più rinomate spiagge della penisola salentina: Porto Cesareo, Gallipoli, Marina di Pescoluse (il cui lungomare è costellato di attrezzatissimi e confortevoli stabilimenti balneari) sono alcune delle località che consentono ai turisti di rilassarsi godendosi a pieno le bellezze naturali del luogo. Lunghi litorali di sabbia fine, il mare cristallino e dalle sfumature cangianti, le ampie distese di macchia mediterranea rappresentano un’attrattiva unica per le persone in visita nel Salento.

 

Porto Cesareo by Le Dune Suite Hotel

Salento, Pescoluse

Salento, Pescoluse – by salentoit.it

 

La costa adriatica salentina: scogliere e falesie

L’area del Salento bagnata dal Mare Adriatico, invece, si contraddistingue per la presenza di suggestive falesie e di scogliere a picco su un mare trasparente e caratterizzato da splendidi fondali. Non mancano tuttavia ampie spiagge sabbiose di facile accesso che ben si adattano alle famiglie con bambini.

Tra le località più rinomate della costa adriatica del Salento, è da segnalare la splendida città di Otranto, caratterizzata da un litorale sabbioso e da fondali dolcemente digradanti. Otranto non è solo mare, anche se ad esso deve molta della sua fama: la cittadina pugliese è il punto più ad est dello Stivale e da sempre viene considerata un ponte fra Occidente e Oriente, dove migliaia di persone e culture diverse fra loro si sono incontrate nel corso dei secoli.

Merita una visita anche la riserva naturale Le Cesine, nel comune di Vernole, sempre in provincia di Lecce: quest’area è un’oasi protetta dal WWF. Nella parte più meridionale della costa adriatica, poi, sono da segnalare Porto Badisco, Santa Cesarea Terme e Castro.

 

Otranto by Dynasty Travel

Otranto by Dynasty Travel

 

Le specialità gastronomiche del Salento

Se decidi di trascorrere un periodo di vacanze in Salento, ti consigliamo di provare le delizie gastronomiche locali: preparazioni semplici, tipiche della cucina povera, ma assolutamente nutrienti e gustose. Tra le altre, segnaliamo ciciri e tria, uno dei primi piatti più saporiti e rappresentativi del territorio: si tratta di tagliatelle realizzate con semola di grano duro e farina e poi condite con ceci cotti in tegame e insaporiti con il peperoncino. Il dolce più caratteristico della cucina salentina è invece la cupeta, un goloso croccante a base di mandorle e zucchero di origine araba. Esso, solitamente, viene preparato sul momento dai “maestri” ambulanti che partecipano alle sagre: si tostano le mandorle insieme allo zucchero e poi si collocano sul marmo per farle indurire.

Il prodotto simbolo della penisola salentina è l’olio extravergine d’oliva terre d’Otranto DOP che si ricava dalle varietà di olivo Cellina di Nardò e di Ogliarola. Le sue caratteristiche principali sono l’odore e il gusto gradevolmente fruttato, con un sapore piacevolmente piccante.

COMMENTI

Categorie correlate

Esperienze simili

Itinerari — Puglia 6 min

Un itinerario in Puglia da Bari a Cisternino, passando per Polignano, Monopoli e Ostuni

La Puglia è la terra del sole e dell’ospitalità. Italian Food Experience vi suggerisce un itinerario che va da Bari a Cisternino, passando per Polignano, Monopoli e Ostuni tra arte, storia, natura e profonde tradizioni enogastronomiche.
Itinerari — Liguria 3 min

Le Cinque Terre: un paesaggio fiabesco di reale bellezza

Coste ripide e rocciose, baie e insenature, pescherecci e case colorate, rappresentano il paesaggio mozzafiato delle Cinque Terre in Liguria, una delle mete turistiche tra le più visitate in Italia.
Itinerari — Puglia 3 min

Vacanze nel Gargano, tra i mari e i monti della Puglia

Vacanze nel Gargano, l'occasione giusta per soddisfare i desideri di occhi, corpo e spirito in uno dei territori più belli della Puglia.

Regioni correlate

Esperienze simili

Storie — Basilicata 8 min

Kapunto, da Matera alla conquista del mondo con la pasta fresca

Intervista a Tommaso Perrucci di Kapunto, ristorante e pastificio di Matera dove la pasta fresca fatta in casa incontra il gusto della tradizione locale.
Storie — Puglia 7 min

Raffaele Difonzo, un architetto al recupero delle farine antiche

Intervista a Raffaele Difonzo, architetto pugliese che da diversi anni si occupa del recupero delle farine antiche, a cui collaborano anche aziende in Puglia e Basilicata.
Itinerari — Puglia 3 min

Vacanze nel Gargano, tra i mari e i monti della Puglia

Vacanze nel Gargano, l'occasione giusta per soddisfare i desideri di occhi, corpo e spirito in uno dei territori più belli della Puglia.

Da non perdere

Storie — Basilicata

Pasta di Stigliano, eccellenza lucana del gusto

Intervista a Mimmo Balsano, titolare di “Pasta di Stigliano”, pastificio artigianale lucano che utilizza solo grani locali e strizza l’occhio alla tradizione locale.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Italian Food Experience.

it Italiano
X