italian food experience loading

Le Cinque Terre: un paesaggio fiabesco di reale bellezza

11 lug — 2018   Lettura 4 min
Itinerari Liguria
Manarola - Cinque Terre

Manarola – Cinque Terre

 

Le Cinque Terre rappresentano un insieme di paesaggi e borghi mozzafiato, forgiati dalla natura e dall’uomo. Ogni anno, questo territorio attrae migliaia di turisti da ogni parte del mondo, rappresentando uno dei territori più visitati del nostro Paese.

Ci troviamo sulla Riviera di Levante, in provincia di La Spezia. Le Cinque Terre, in realtà, sono cinque comuni che, proprio sulla riviera, trovano la loro collocazione più naturale: Monterosso, Vernazza, Manarola, Riomaggiore e Corniglia.

In questi luoghi sembra che l’uomo, per una volta, abbia invertito il suo rapporto di forza con la natura, facendosi quasi beffa di essa. A strapiombo sul mare si arroccano le casette colorate dei cinque borghi, che donano un effetto cromatico molto suggestivo e quasi surreale. Lo scenario paesaggistico è paragonabile a quello di una fiaba, tant’è che, nel 1997, l’Unesco ha dichiarato l’intero territorio patrimonio dell’umanità.

Di sera, le Cinque Terre si accendono di mille luci e colori, che rimbalzano tra il mare cristallino, le casette colorate e le montagne, naturale cornice di questo spettacolo mozzafiato.

Un tempo isolati, tanto da essere considerati luoghi lontani e distaccati dal resto della regione, i cinque borghi sono oggi raggiungibili con l’auto, col treno o col traghetto. Il vivo consiglio è quello di visitarli a piedi: regalerete a voi stessi un intenso abbraccio con la natura.

 

Una panoramica sulle Cinque Terre

Una panoramica sulle Cinque Terre

 

Le spiagge delle Cinque Terre

La costa ripida e rocciosa, caratterizzata da baie e insenature, sebbene non troppo estesa offre spiagge molto diverse tra di loro. Una delle più caratteristiche è la spiaggia di Fegina, a Monterosso. Nel 2007 fu proclamata dalla rivista americana Forbes una delle 25 spiagge più sexy del mondo. La spiaggia è caratterizzata dal “gigante” di Punta Mesco, una grande scultura in cemento armato che raffigura Nettuno, e dai due pittoreschi faraglioni. È una delle poche spiagge sabbiose della zona ed è il luogo ideale per famiglie con bambini.

Altra spiaggia storica è quella di Guvano, a Corniglia, famosa per essere meta di naturisti da tutto il mondo: soprattutto negli anni ’70, hippies e nudisti scelsero questo luogo per vivere in perfetta armonia con la natura. L’area oggi è difficilmente raggiungibile ed è soggetta a frane e smottamenti. Resta comunque una delle spiagge più belle e suggestive delle Cinque Terre.

Altro luogo in cui spendere assoluti momenti di relax immersi nella selvaggia natura della costiera è spiaggia di Riomaggiore, molto vicina al molo del paese. È una lingua di spiaggia composta esclusivamente da ciottoli, incastonata tra il mare e la montagna sovrastante. È riparata dai venti e generalmente non è molto frequentata.

 

Riomaggiore - Cinque Terre

Riomaggiore – Cinque Terre

 

Le principali attività da svolgere nelle Cinque Terre

Le Cinque Terre rappresentano un territorio di una bellezza naturale e paesaggistica unica nel suo genere. Proprio grazie alle caratteristiche del territorio, le Cinque Terre offrono ai visitatori la possibilità di praticare tante attività sportive, a contatto diretto con la natura. In particolare, gli amanti dello sport avranno l’imbarazzo della scelta, partendo per esempio da Levanto, che rappresenta la porta d’ingresso delle Cinque Terre: qui, ogni anno, nei periodi primaverili ed estivi, si radunano centinaia di surfisti alla ricerca dell’onda perfetta. A molti sembrerà strano che si parli di surf in una zona come questa, ma il forte vento che caratterizza le Cinque Terre crea le condizioni perfette per praticare surf.

Inoltre, è possibile ammirare gli splendidi scenari sottomarini praticando immersioni o snorkeling.

Possibilità di divertimento anche per gli amanti della bici, percorrendo la pista ciclopedonale “Maremonti: questa pista ciclabile non solo consente, in pochi minuti, di passare da un paese all’altro, ma offre ai ciclisti anche la  possibilità di godere di un panorama spettacolare, lasciandosi accarezzare da una leggera brezza marina e coccolare dal dolce rumore delle onde.

 

 

I prodotti tipici delle Cinque Terre

Cosa c’è di meglio, dopo tanta attività sportiva, che una gustosa cena a base di prodotti tipici delle Cinque Terre? Anche dal punto di vista culinario, infatti, questo territorio non delude nessuno, nemmeno i palati più esigenti.

Come ogni area geografica italiana, anche quest’angolo di paradiso della Liguria può vantare prelibatezze gastronomiche di primo livello come le acciughe sotto sale, tra i piatti tipici delle Cinque Terre da oltre 500 anni. Le stesse acciughe, poi, rappresentano il principale ingrediente di altri piatti tradizionali come la focaccia farcita e la salsa del Corniolo, che comprende anche gustosi peperoni.

Per stimolare il palato, un buon vino della zona è quello che ci vuole: uno di questi è lo Sciacchetrà, ricavato dall’uva passita e prodotto dai vigneti terrazzati.

Fra i dolci, consigliatissima è la torta Stalin, una crostata farcita con confettura di frutta e cioccolato fondente. Per concludere il pasto, non c’è niente di meglio di una bella lemonita, uno sciroppo preparato con i limoni senza scorza.

Categorie correlate

Esperienze simili

Storie — Basilicata 7 min

Breadway, il festival del pane di Matera

Intervista a Francesco Ruggieri e ai panificatori Patrizia Perrone e Massimo Cifarelli per conoscere meglio il progetto Breadway - Le Vie del Pane, inserito nel programma di Matera 2019.
Itinerari — Sicilia 3 min

Mazara del Vallo, il balcone del Mediterraneo

Conosciamo Mazara del Vallo, i luoghi, le attività più caratteristiche e i prodotti tipici di questo comune siciliano, tra cui il famoso gambero rosso.
Itinerari 4 min

I 5 ristoranti più strani in Italia, da Nord a Sud

Scopriamo i 5 ristoranti più strani in Italia, in un viaggio dell’esperienza che va da Nord a Sud, per conoscere attività imprenditoriali uniche e creative nel settore enogastronomico.

Regioni correlate

Esperienze simili

Prodotti — Liguria 3 min

Aglio di Vessalico, il prodotto Slow Food eccellenza della Liguria

Aglio di Vessalico: proprietà, benefici, periodo di semina e raccolta, come viene utilizzato in cucina e la fiera dedicata a questo prodotto Slow Food della Liguria.
Prodotti — Liguria 3 min

Chinotto di Savona, l’agrume tipico della Liguria

Le origini, le caratteristiche e la coltivazione del chinotto di Savona, un agrume tipico della Liguria apprezzato in tutto il mondo. Trova vari impieghi in cucina e non solo. Scopriamoli insieme.

Da non perdere

Storie — Liguria

Alla scoperta di sapori antichi nel cuore della Liguria

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Italian Food Experience.